TUNISIA
TRA MARE E MONTAGNA

(Alessandra Conte –
Rappresentante del CEFA
incaricato di sviluppare l’itinerario)

Siete stati conquistati dalla pace e dalla bellezza del luogo e non volete lasciare la Kroumirie-Mogods? Siete alla ricerca di un piano di uno o più giorni per esplorare i dintorni? Avventurieri, escursionisti o semplicemente curiosi: prendete nota!

La Tunisia del Nord-Ovest tra mare e montagna (qui la versione scaricabile) è un itinerario in sei tappe che vuole essere un trampolino per la scoperta del Nord-Ovest tunisino, e più precisamente della Kroumirie-Mogods, dei suoi paesaggi, comunità e storie. Ambisce alla valorizzazione dei progetti delle donne e degli uomini che operano per la preservazione e la valorizzazione delle risorse naturali e umane del loro territorio, attraverso la creazione e lo sviluppo di servizi di accoglienza e di scoperta della regione.

I giovani imprenditori, accompagnatori e guide naturali presenti in questo itinerario lavorano in un quadro di turismo responsabile, privileggiando gli spostamenti lenti, in piccoli gruppi e incoraggiando un contatto diretto e autentico con le comunità locali.
Il visitatore che viaggerà solo, in coppia, in famiglia o tra amici, che sia uno sportivo o giusto un curioso, troverà soddisfazione nelle diverse attività offerte e potrà beneficiare di un accompagnamento professionale.

L’itinerario è stato pensato come un canovaccio dove il viaggiatore potrà personalizzare il suo percorso sulla base delle informazioni fornite, degli interessi e esigenze personali.
Nella lista degli indirizzi troverete sia i contatti degli accompagnatori e guide locali, e una lista di attività proposte (la lista non è esaustiva!). Scoprirete che è possibile scegliere attività che durano una mezza giornata oppure altre che durano più giorni, adattate ai bambini o ai più sportivi, ai buongustai o agli appazzionati di arte e cultura.

punti di interesse da vedere” sulla strata e nei dintori potranno inoltre suscitare la vostra curiosità, a spingervi a fare una pausa o ispirarvi ad avventurarvi fuori dai sentieri battuti. La durata dell’itinerario è quindi molto variabile, e spetta al viaggiatore sceglierla!

Nelle ultime pagine troverete infine carta bianca. Annotate i vostri colpi di cuore, gli indirizzi e contatti, e fate circolare l’informazione: il viaggio arricchisce molto di più se condiviso.